Corretta Digestione

Bocconi di quotidianità di difficile assimilazione

Le mie foto
Nome:
Località: Italy

sabato, maggio 06, 2006

Contro il codice

Ho visto sul sito di Matrix la puntata in cui si discuteva del codicedavinci. Non avendolo letto (e nemmeno avendone l'intenzione), ho conosciuto finalmente la trama di questo super-seller. In studio c'era il vaticanista di turno che criticava le basi storiche da cui parte il romanzo, classificandolo peraltro come un libro mediocre. Manco a dirlo anche l'amico vaticanista gode dell'indotto del romanzo di brown, avendo da poco pubblicato un libercolo riportante in copertina a chiare lettere 'Contro il codice da vinci'.
Grandissimo come al solito odifreddi, che da buon ateo, è stato tra i presenti il più preparato sugli argomenti trattati di storia e filologia dei vangeli.

Una scena che mi ha fatto ridere:
odifreddi: "nei vangeli ci sono pochissime testimonianze dirette di gesù storico"
vaticanista: "se è per quello non ci sono nemmeno testimonianze storiche dell'esistenza di talete di mileto, ma nessuno mette in dubbio la sua esistenza..."
mentana: "beh adesso non facciamo paragoni, penso che cristo sia stato una figura molto più importante di talete"
odifreddi (voce fuori campo, non inquadrato): "non per i matematici!"